News

Terminata con successo la missione del florovivaismo italiano a Dubai

Mar 28, 2022

Il florovivaismo italiano è un’altra espressione del Made in Italy, riconosciuto in Europa e nel mondo. Per promuoverlo, ICEAgenzia e Flormart, dal 1974 la fiera nazionale del settore, hanno organizzato un evento a Expo Dubai. Nei giorni 20 e 21 marzo, una delegazione di aziende e associazioni del florovivaismo italiano hanno potuto incontrare buyer esteri dell’area MENASA (Medio Oriente, Africa del Nord e Asia del Sud) e dei Balcani. Gli incontri sono stati arricchiti da occasioni di networking e study visit.

La due giorni si è tenuta nell’area “M-Eating Italy”, organizzata per tutta la durata di Expo Dubai da Fiere di Parma, e vi hanno partecipato 30 buyer esteri e i rappresentanti di: ANVE – Associazione Italiana Vivaisti Esportatori, Assoverde – Associazione Italiana Costruttori del Verde, Azienda Agricola Astrit Haka, Distretto Florovivaistico di Saonara, Gruppo Padana, Romiti Vivai, Sgaravatti Group, Vivai Capitanio, Vivai Maistrello, Vivaio Aumenta, Vs Associati.

La delegazione italiana è stata anche ricevuta, presso il Padiglione Italia, dall’Ambasciatore d’Italia negli Emirati Arabi Uniti, Nicola Lener.

La missione ha consentito di illustrare qualità e unicità del prodotto florovivaistico e di approfondire la conoscenza dei mercati di riferimento per l’export del prodotto florovivaistico.

I risultati degli incontri sono stati giudicati assai positivamente da aziende e associazioni del florovivaismo italiano.

“L’attenzione verso i mercati del Medio Oriente da parte di noi produttori italiani, è stata sempre alta ed importante – ha riferito Leonardo Capitanio, Presidente di ANVE – Associazione Italiana Vivaisti Esportatori – anche perché possiamo portare lì quel livello di qualità e varietà che diversamente non potrebbero trovare altrove. Poterci andare accompagnati da enti autorevoli come Flormart, Fiere di Parma e ICE è ancora più importante perché ci qualifica sicuramente meglio”.

“Collaborare, lavorare in altri Paesi e con professionisti ed aziende di tutto il mondo – ha sottolineato Rosi Sgaravatti, Presidente Assoverde – rappresenta una opportunità non solo di lavoro, ma anche il modo per acquisire nuove tecnologie, competenze e rendere più competitive le nostre aziende”.

“Grazie alla collaborazione con ICE – Agenzia e Flormart – ha dichiarato Michela Lazzaro Vice Sindaco di Saonara (Padova) – il nostro distretto ha colto un’importante opportunità che ci ha permesso di incontrare operatori internazionali selezionati e di approfondire la conoscenza di alcuni dei mercati di riferimento per l’export del prodotto florovivaistico italiano”.

I contenuti dell’evento sono stati illustrati in una conferenza, nell’area M-Eating, che ha visto gli interventi di: Roberto Luongo, Direttore Generale di ICE – Agenzia; Marcella Pedroni, Segretario Generale di Fiere di Parma; Leonardo Capitanio, Presidente di ANVE – Associazione Italiana Vivaisti Esportatori; Rosi Sgaravatti, Presidente di Assoverde – Associazione Italiana Costruttori del Verde; Michela Lazzaro, Vice Sindaco di Saonara, rappresentante del Distretto Florovivaistico di Saonara.

Sempre grazie alla collaborazione con ICE – Agenzia, i prossimi appuntamenti di Flormart per approfondire le occasioni di export del florovivaismo italiano sul campo saranno l’Expo Floriade 2022, a fine giugno, e Flormart, che si terrà a Padova dal 21 al 23 settembre 2022. Anche in questa occasione la manifestazione sarà oggetto di un’importante azione di incoming di buyer selezionati dai principali mercati di interesse per il settore.