News

I professionisti degli eventi italiani si incontrano a Padova per il Global Meetings Industry Day 2022

Mar 30, 2022

Il 7 aprile ricorrerà la Giornata Mondiale della Meetings Industry e quest’anno MPI Italia Chapter, in collaborazione con tutte le realtà riunite in #italialive, invita gli operatori del settore a riunirsi a Padova in occasione dell’inaugurazione del nuovo centro congressi.

Feel & Meet Safe: nuove percezioni” il tema dell’edizione 2022, che sarà possibile seguire anche in diretta streaming e che, grazie alla collaborazione di AIIC Italia, sarà supportata da traduzione simultanea in lingua inglese per una fruizione internazionale da remoto.

Nel corso dell’incontro, moderato dal giornalista e Presidente ADC Group Salvatore Sagone, saranno condivise tante e varie prospettive sul tema della sicurezza negli eventi. Fitto, infatti, il parterre di panelist chiamati ad intervenire: Biancamaria Cavallini, Customer Success Manager Mindwork; Giovanna Francia, Presidente AIIC Italia; Gabriella Gentile, neoeletta Presidente Federcongressi&eventi; Massimo Ignesti, Responsabile dell’area Security e Rischi integrati di COM Metodi Spa; Luigi Irione, CEO & Founder Genuina Hub, e Maddalena Milone, CEO Meeting Planner.

“Il rischio è non correre alcun rischio” il titolo del keynote che porterà sul palco la vasta e preziosa esperienza di Massimo Tammaro, ex Leader & Commander delle Frecce Tricolore, HR Director e Corporate Risk Manager per Ferrari, attualmente Internal Control & Risk Manager per Reale Assicurazioni Group e Project Director di un executive MBA, tra gli altri incarichi professionali ricoperti. “Siamo orgogliosi di aver riunito così tante professionalità per una tavola rotonda che riuscirà a trasferire spunti di riflessione importanti per la nostra industria – commenta Luca Vernengo, Presidente MPI Italia – e la presenza di una figura poliedrica e dal così importante bagaglio professionale come quella di Tammaro è un punto di forza in una giornata tanto attesa da tutta la community di meeting professional italiani e internazionali.” – e conclude – “Il claim MPI “when we meet we change the world” diventa oggi un grido di speranza. La storia ci sta dimostrando che l’assenza di occasioni di dialogo e confronto rende difficile superare le barriere e amplifica i conflitti. Gli eventi producono valore, possono contribuire al cambiamento e l’opportunità di inserire questo evento nell’agenda dell’opening ufficiale del nuovo centro congressi di Padova è per tutta la nostra comunità un segno di rinascita per un futuro di pace”.

“Siamo particolarmente felici di ospitare questo importante appuntamento proprio nel giorno che segna l’attesa inaugurazione della nostra straordinaria struttura, un gioiello architettonico disegnato da Kengo Kuma, concepito come un contenitore moderno, polifunzionale e flessibile dotato delle più avanzate tecnologie – spiega Marco Valsecchi, Direttore Generale di Padova Hall, società che gestisce il quartiere fieristico di Padova e il nuovo centro congressi Padova Congress – la capacità di fare rete fra i diversi siti, ma anche fra i siti e le società organizzatrici è imprescindibile per competere sul mercato internazionale della meeting industry, attraversato in questo momento da forti trasformazioni: l’evento promosso da MPI Italia Chapter va in questa direzione”.

Per partecipare all’evento è possibile registrarsi gratuitamente online su https://bit.ly/3u2ZruN