Flormart, un roadshow online e un progetto che guarda al 2021

Al via il percorso che accompagna le imprese del settore florovivaistico nella ricerca di soluzioni all’emergenza: primo appuntamento mercoledì 29 aprile. Annullato il Salone di settembre si guarda già all’edizione del 2021, “anticipata” a dicembre 2020 dal nuovo evento Flormart City Forum.

L’emergenza Covid-19 si è abbattuta come uno tsunami anche sul settore del florovivaismo, che già oggi fa i conti con una crisi senza precedenti. Flormart, il Salone internazionale da sempre punto di riferimento per l’intera filiera, ha deciso di non restare a guardare: mercoledì 29 aprile (ore 17.30-19) è in programma la prima tappa di FlormartOnLife Roadshow, nuovo format ideato per accompagnare le imprese del settore nella ricerca di soluzioni ai tanti problemi che si trovano ad affrontare, ma anche nella condivisione di storie positive di chi in queste settimane turbolente ha saputo mettere in pista opportunità di crescita e innovazione.

Il web talk, che vuole dare voce alle oltre 27mila imprese del settore, vedrà gli interventi del dg di Fiera di Padova Luca Veronesi, del capo dipartimento politiche competitive della qualità agroalimentare del Ministero politiche agricole, alimentari e forestali Francesco Saverio Abate e dei rappresentanti delle principali associazioni che riuniscono gli attori della filiera florovivaistica.

Il nuovo concept

L’evento online di mercoledì 29 aprile sarà occasione per discutere le misure per la ripartenza allo studio del Ministero, ma anche per presentare il nuovo concept di Flormart, che si trasforma in un percorso ibrido, virtuale e fisco. Se l’appuntamento con il Salone di settembre è stato annullato, perché appare evidente che oggi l’attenzione del settore è centrata sulla risposta all’emergenza, il roadshow si propone di tenere vivo il confronto fra le aziende, più che mai necessario in questo momento difficile.

Dopo gli appuntamenti online, il 1 dicembre è in programma in Fiera di Padova Flormart City Forum, in cui saranno presentate alcune delle novità di Flormart 2021.

A comporre l’anteprima di dicembre saranno tre elementi: EcoTechGreen Active, l’edizione speciale del Forum internazionale dedicato al verde tecnologico organizzato da Paysage – Promozione e Sviluppo per l’Architettura del Paesaggio in collaborazione con il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori che quest’anno sarà organizzato in una veste fortemente interattiva; Gpp Lab, la prima piattaforma dedicata al Green Public Procurement (GPP) o appalti verdi nella pubblica amministrazione, promossa da Fiera di Padova e Adescoop-Agenzia dell’Economia Sociale, che ne cura il coordinamento, e Erbaleforum, l’evento professionale per la filiera delle piante aromatiche e officinali, che proporrà un convegno sulle migliori esperienze produttive e sugli avanzamenti della ricerca scientifica relativi a queste risorse sempre più qualificanti nella progettazione delle future smart cities.

Tre eventi all’insegna della tecnologia e del B2B che ben rappresentano l’anima di un Flormart sempre più piattaforma d’incontro e di sviluppo per l’intero settore.

Per maggiori info: www.flormart.it

Previous

Next