Flormart, a Saonara la nuova associazione dei florovivaisti

Feb 13, 2020

Non solo un appuntamento fieristico, ma un “aggregatore” capace di accompagnare, tutto l’anno, le aziende florovivaistiche verso l’internazionalizzazione e di facilitare le reti nel territorio. Il salone del florovivaismo, dell’architettura del paesaggio e delle infrastrutture verdi organizzato da Fiera di Padova, che dal 23 al 25 settembre 2020 vivrà la sua 71esima edizione, nelle scorse settimane è stato al centro di alcune significative attività.

A fine gennaio lo staff di Flormart ha partecipato alla prima uscita pubblica della neonata associazione del distretto florovivaistico di Saonara: una delegazione di aziende del territorio ha partecipato ad Agro Belgrade 2020, una manifestazione dedicata alla frutticoltura, viticoltura e orticoltura, con oltre 300 espositori tra cui alcune delle principali aziende agroalimentari legate al ciclo di produzione di frutta, verdura e vino, ma anche Pmi che offrono vari prodotti e servizi alla filiera del verde.

L’ESPERIENZA A BELGRADO

Un’occasione preziosa per affacciarsi a un mercato che presenta forti potenzialità, anche in vista del prossimo ingresso della Serbia nell’Ue. Lo stand delle aziende del territorio ha registrato un forte interesse, nella giornata di apertura non è mancata la visita dei rappresentanti del consolato italiano in Serbia e le aziende saonaresi sono tornate a casa con un bagaglio di nuovi contatti e nuove ipotesi di partnership da esplorare. «Era la prima volta che i vivaisti si presentavano insieme a una Fiera estera – spiega Michela Lazzaro, vicesindaco di Saonara – e abbiamo raccolto molta soddisfazione, tanto che già si sta ragionando sulla partecipazione a un altro appuntamento all’estero nelle prossime settimane. Aggregare per favorire l’internazionalizzazione è proprio uno degli obiettivi che si pone l’associazione, che raccoglie oggi 13 vivaisti, mentre altri due hanno già presentato domanda di iscrizione». Nelle prossime settimane verrà inoltre formalizzata l’adesione di Flormart all’associazione, a testimonianza dello stretto legame fra il Salone e quest’iniziativa nata nel territorio.