News

Fiera di Padova guarda già al 2021 e lancia “BARNEXT”, un nuovo format per accompagnare il rilancio del settore

Ott 16, 2020

Il dg Luca Veronesi: «Da oggi parte la vera sfida: innovazione, formazione, sicurezza e ricerca continua della qualità saranno al centro di BARNEXT – Food, Beverage & Future»

Si è chiusa con successo alla Fiera di Padova la Special Edition di TecnoBar&Food, lo storico salone dedicato al settore della ristorazione che, dopo 16 edizioni, dal prossimo anno tornerà in una veste completamente rinnovata. Il nuovo format, presentato in anteprima, si chiamerà “BARNEXT – Food, Beverage & Future” e si terrà il 12 e 13 aprile 2021: un contenitore innovativo di proposte specializzate, con il bar grande protagonista, che si candida ad essere punto di riferimento per il rilancio di un settore che nel solo Nord-Est fattura quasi 5 miliardi di euro.

Bilancio più che positivo, dunque, per l’evento ospitato in Fiera il 12 e 13 ottobre scorsi, considerato che l’appuntamento si proponeva obiettivi coerenti con la particolarità del momento: non un tradizionale salone, ma un evento su invito per condividere con gli operatori spunti formativi, analisi e occasioni di incontro finalizzate alla promozione di un settore, con particolare riferimento al bar e alla ristorazione veloce, duramente colpito dall’emergenza Covid-19.

«Un bilancio sicuramente positivo – ha dichiarato il direttore generale della Fiera di Padova, Luca Veronesi – che ha risposto alle nostre aspettative, prima fra tutte quella di consolidare alcune partnership importanti in vista dell’organizzazione di BARNEXT il prossimo anno». Chiaro il riferimento all’intervento a TecnoBar&Food Special Edition di AIBES, che ha organizzato un concorso nazionale, Regione Veneto con l’evento Cocktail & Cheese e di APPE e FIPE che hanno premiato i migliori ristoranti del Veneto nell’ambito di “The Land of Venice – Food Excellence 2020”. Hanno, inoltre, sposato il nuovo progetto provincia di Padova, comune di Padova, Camera di Commercio di Padova, Federalberghi Veneto e Federazione Italiana Cuochi.

Soddisfatto anche il presidente nazionale di AIBES, Angelo Donnaloia. «E’ stato un bell’evento, ben riuscito. Inoltre, siamo stati tutti bravi a organizzare una manifestazione di questa portata nel pieno rispetto delle regole, grazie ad una collaborazione e partecipazione fattiva e responsabile da parte di ogni singola persona. Per quanto ci riguarda, gli obiettivi che ci eravamo prefissati sono stati raggiunti. Era una proiezione per il prossimo anno, quando porteremo una scenografia sul palco ancora più avvincente».

«Da oggi – conclude Luca Veronesi – parte la vera sfida: abbiamo davanti sei mesi di duro lavoro per organizzare l’evento di aprile: innovazione, formazione, sicurezza e ricerca continua della qualità saranno al centro di BARNEXT, un progetto che punta anche a restituire spazi ed opportunità ad uno dei settori più importanti della nostra economia, sia dal punto di vista del fatturato che occupazionale».