News

Auto e Moto d’Epoca, si scaldano i motori: ecco le novità dell’edizione 2021

Ott 14, 2021

Dal 21 al 24 ottobre è in programma l’atteso appuntamento con Auto e Moto d’Epoca, con migliaia di auto e moto storiche in mostra e in vendita. I motori della macchina organizzativa sono caldissimi e i segnali della vigilia, anche per quanto riguarda la risposta dei visitatori, sono più che positivi: ci sono tutte le premesse per un’edizione da ricordare!

Focus dell’edizione di quest’anno – che occuperà l’intero quartiere fieristico – è la passione del Motorsport con quattro mostre inedite e centinaia di modelli eccezionali esposti da dealer e collezioni private.

LE ESPOSIZIONI INEDITE

L’Italia che vince le corse” è la mostra dedicata ai marchi italiani che hanno segnato la storia delle competizioni, sia nel mondo dell’auto che nel mondo delle moto. Realizzata in partnership con Mauto – Museo nazionale dell’Automobile e la collezione Veloce Classic di Londra farà conoscere al pubblico modelli come la leggerissima (620 kg) Lancia-Ferrari D50 che conquistò il mondiale 1956 con Juan Manuel Fangio al volante.

Sedici straordinari prototipi della Collezione Bertone verranno proposti nel grande “ASI Village” dell’Automotoclub Storico Italiano.

ACI Storico celebra l’epoca d’oro del Superturismo con i grandi piloti e le auto degli anni ’80 e ’90 come l’Alfa GTA del ’92 di Alessandro Nannini e la BMW M3 2500 1992 di Roberto Ravaglia. Sullo stand anche tre generazioni Lancia del mondiale Endurance e dieci moto Guzzi: una per ogni decennio del grande marchio made in Italy.

Grandi sorprese sul versante del mercato delle auto d’epoca che si conferma il più grande d’Europa. Tre favolose Ferrari da GP Gipimotor e Carrozzeria Scartapatti con la 250 GT Drogo, la 308 GTB Gr.4 Elaborata Facetti e la 250 GT Pininfarina certificata Ferrari Classiche. Una delle leggendarie Stratos e la rarissima FIAT OttoVù del 1953 arrivano nel più grande stand di sempre allestito a Padova da Ruote da Sogno.

Curiosità e innovazione anche sul fronte dell’elettrico: Stellantis e Mercedes Benz presenteranno le radici del loro percorso di elettrificazione e i loro ultimi modelli elettrici frutto di decenni di ricerca. Anche per Mclaren è tempo di presentare, a Padova, la prima supercar elettrica della Casa.

Tantissimi i club e registri storici presenti con i loro gioielli quali l’Alfa Romeo 6C 2300 L Mille Miglia, la prima Superleggera di sempre, e la secolare Lancia Lambda: la prima auto moderna della storia.

E queste non sono che alcune, selezionate anteprime di un’edizione 2021 più ricca che mai. Per maggiori informazioni: www.autoemotodepoca.com