News

Africa ArchitecTour, la prima edizione si chiude con la soddisfazione generale di espositori e buyer

Lug 5, 2021

«Un collegamento sartoriale senza fronzoli tra domanda ed offerta, entrambe di altissimo livello». Questa, secondo il dg di Fiera di Padova Luca Veronesi, la vera chiave del successo registrato da Africa ArchitecTour. La manifestazione che ha segnato la ripartenza per Fiera di Padova si è chiusa venerdì 2 luglio con la soddisfazione generale di tutti i partecipanti.

«Le fiere – spiega Veronesi – sono e resteranno irrinunciabili, ma bisogna pensare a nuovi modelli: due convinzioni che abbiamo ribadito quasi come un mantra in questi mesi di stop forzato e che ci hanno dato il coraggio di sperimentare, provando a mettere da parte le classiche vanity metrics fieristiche ed organizzando un evento con un numero ristretto di espositori e visitatori e 1.920 appuntamenti gestiti tramite un’apposita piattaforma». Un’esperienza importante che, precisa il dg, «ci rende fiduciosi per il futuro».

Giudizio positivo pressoché unanime da parte degli espositori – oltre 60 aziende d’eccellenza dell’arredo, del design e delle finiture d’interni – che hanno apprezzato la novità della formula studiata per massimizzare l’efficacia dei contatti, grande soddisfazione anche da parte dei 70 buyer presenti fra cui figuravano architetti, contractor e distributori di 12 diversi Paesi: Camerun, Costa d’Avorio, Egitto, Etiopia, Ghana, Kenya, Marocco, Nigeria, Senegal, Sudafrica, Sudan e Tunisia.

Esame pienamente superato anche per quanto riguarda la gestione della sicurezza: il sereno svolgimento della due giorni è stato garantito dalla rigorosa applicazione del protocollo AEFI, approvato dal Comitato Tecnico Scientifico per lo svolgimento delle manifestazioni fieristiche in presenza.

L’evento è nato dall’ascolto degli operatori del mercato e realizzato da Fiera di Padova con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, dalla Regione del Veneto nell’ambito del Programma Promozionale condiviso con le Camere di Commercio di Venezia Rovigo e Treviso Belluno, in collaborazione con Venicepromex – Agenzia per l’internazionalizzazione, la Camera di Commercio di Verona e l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Vicenza, Made in Vicenza. Prezioso il contributo della società Médinit Srl con il proprio network di relazioni nel continente africano.